Blog

📖 Brent e WTI, le differenze

Articolo di Luca Bardolla

Cos’è il Brent?
Il Brent è una miscela di petroli (una miscela di Brent, Forties, Oseberg ed Ekofisk) estratto nel Mare del Nord. Di solito viene raffinato per ottenere gasolio e benzina.
Per i trader il Brent è uno dei benchmark di riferimento per il prezzo del petrolio, specialmente per in Medio Oriente, Europa ed Africa.

Cos’è il WTI?
Il WTI (West Texas Intermediate) è una miscela petroli estratti e lavorati negli Stati Uniti. Viene impiegato principalmente per la raffinazione della benzina. Per i trader è il riferimento del capire l'andamento del settore petrolifero statunitense.

Il Brent viene estratto in mare e non sulla terraferma, così che grandi volumi di petrolio possano essere trasportati in modo rapido e sicuro in condotte sottomarine. Negli Stati Uniti si punta su una produzione basata su nuove tecnologie di estrazione, come le tecniche di...

Vai al contenuto

📖 Commodity e correlazioni

Articolo di Luca Bardolla

Perché vedi sempre trader operare con tanti monitor o con tanti grafici? Perché operiamo su tanti mercati in contemporanea e spesso utilizziamo mercati correlati tra loro per fare le nostre analisi.

Cosa vuol dire mercati correlati? Vuol dire che alcuni mercati, per svariati motivi si muovono insieme o in direzioni opposte.

Hai mai sentito dire che l'oro è un bene rifugio? Vuol dire che quando i mercati finanziari, e nello specifico gli indici, quando crollano, portano gli investitori a mettere i loro soldi su beni fisici come l'oro, facendone alzare il prezzo.

Alcune correlazioni nascono per motivi "psicologici", altre per "difendersi" dal mercato, altre correlazioni per motivi geografici, altre economiche.

Come faccio ad individuare le correlazioni?

Di modi ce ne sono tanti, da quelli più semplici a quelli più professionali.

Il primo modo che puoi utilizzare è quello di comparare graficamente i due grafici, e...

Vai al contenuto

📖 Le commodity che sono salite di più

Articolo di Luca Bardolla

Il 2022 è un anno che ha preso una piega che nessuno si aspettava. Per chi fa trading è stato già adesso un anno più profittevole dell'anno del Covid, dove è stato semplice approfittare dei crolli dei mercati e dei rialzi delle aziende farmaceutiche.

Dopo la pandemia nessuno si aspettava che scoppiasse una guerra in Europa, o meglio che il conflitto presente da 8 anni in Donbass potesse estendersi a tutta l'Ucraina.

Chi ha fatto il Master in Commodity (  https://www.lucabardolla.com/commodity ) ha approfittato dei rialzi di tutte le materie prime che vengono prodotte in Russia e che transitano dall'Ucraina, e sono veramente tante. Nel Master parliamo nello specifico di ogni materia prima, di dove viene prodotta e quindi dei paesi da tenere sotto controllo.

È fondamentale saper spaziare da un mercato all'altro.

Nell'articolo di oggi parliamo delle materie prime che sono salite di più al momento...

Vai al contenuto

📖 Le stagionalità sulle commodity

Articolo di Luca Bardolla

Per fare trading e guadagnare costantemente ogni anno, ti consiglio ti approfondire le stagionalità sui mercati.

La stagionalità è la tendenza di un mercato a comportarsi in un modo specifico in una dato periodo dell'anno.

Alcuni mercati ed alcune materie prime si muovono in modo ripetitivo durante l'anno, e sottostanno alla legge della domanda/offerta del mercato.

Essendo quindi un fenomeno osservabile in maniera simile tutti gli anni, può essere definito come fenomeno stagionale.

Conoscete il “January effect”, o il detto “Sell in may and go away” (vendi a maggio e vai via), o hai mai sentito parlare del “Santa Claus Rally” (il rialzo di Babbo Natale) ? Questi sono modi utilizzati dai trader per parlare di alcuni periodi particolari dell'anno, e questi detti nascono dalle stagionalità che hanno alcuni mercati.

Il detto “Sell in may and go away” suggerisce di...

Vai al contenuto

📖 Capire le sigle di futures

Articolo di Luca Bardolla

Mi viene spesso chiesto come si leggono e cosa vogliono dire le sigli dei contratti futures, quindi oggi ne parliamo.

Cosa vogliono dire le sigle dei contratti futures?

Quando si utilizzano i futures per fare trading, sarà normale dover inserire la sigla dei contratti futures sulla piattaforma, oppure di dover scegliere il futures con la scadenza corretta oppure di dover cercare sui siti di informazione finanziaria informazioni o grafici.

Per prima cosa bisogna conoscere la sigla della materia prima, sotto ti riporto una lista generale delle materie prime divise per tipologia e con il loro simbolo di riferimento.

Quindi per cercare ad esempio il futures della carne di maiale basterà scrivere HE seguito dal mese di scadenza del contratto e dall'anno di scadenza.

Se noti nell'immagine sopra per ogni materia prima c'è la lista dei mesi di scadenza disponibili dei contratti.

Eccoti la lista con la corrispondenza mensile di ogni lettera:

F...

Vai al contenuto

📖 Lista materie prime tradabili

Articolo di Luca Bardolla

Sui mercati finanziari si può fare trading veramente quasi su tutto, questo ci permette di poter prendere vantaggio da ogni genere di movimento di prezzo.

Le materie prime sulle quali puoi fare trading sono tantissime, ognuna ha le sue caratteristiche, le sue peculiarità e strategie che funzionano meglio di altre.

Il trading sulle materie prime può essere una delle migliori scelte che tu possa fare nella tua vita, su alcune materie prime è semplice fare trading di lungo periodo, mentre su altre è semplice fare trading di stagionalità, su altre è più indicato il trading intraday.

Nell'articolo di oggi vediamo la lista delle materie prime sulle quali puoi fare trading, vi metto prima il nome che troverete sui siti e sulle piattaforme di trading e tra parentesi la traduzione in italiano:

  • Corn (mais)
  • Oats (avena)
  • Wheat (frumento)
  • Soybeans (soia)
  • Soybean meal (farina di soia)
  • Rough rice (riso)
  • Cocoa...
Vai al contenuto

📖 Cosa sono i futures

Articolo di Luca Bardolla

Nel trading, spesso si sente parlare di futures su indici, mini-futures ecc.

I futures sono largamente usati dagli operatori dei mercati finanziari, ma cosa sono i futures?

Il future è un contratto derivato scambiato su mercati regolamentati mediante il quale un acquirente ed un venditore si impegnano a scambiarsi una determinata quantità di una certa attività finanziaria o reale (chiamata sottostante) ad un prezzo prefissato e con liquidazione differita a una data futura prestabilita.

Se l’attività sottostante è una materia prima si sta parlando di commodity future, se l'attività sottostante è una valuta si parla di currency future, se il sottostante è un invece si parla di index futures, ecc...

I futures nascono come strumento per coprire una posizione su un bene specifico, e nascono per collegare i produttori con i mercati ed assicurarsi la vendita di una materia prima...

Vai al contenuto

📖 3 cose che non sai delle commodity

Articolo di Luca Bardolla

Le commodities sono di vario genere e si dividono principalmente in energetiche, granaglie, carni, soft e metalli.

Il trading sulle materie prime si puo' trattare in tantissimi modi, ecco qui tre cose che puoi fare con le commodities che non sapevi.

  1. Fare trading in modo molto semplice
    Alcune materie prime hanno schemi di movimento ripetitivi e mantengono il trend a lungo tempo, questo permette a chiunque di creare strategie di trading molto semplici solamente studiando il grafico passato del prezzo.
    Alcune materie prime si possono trattare utilizzando semplici rudimenti di analisi tecnica, altre utilizzando grafici di lungo periodo e strumenti semplici come elementi mobili, altre solo basandosi sulle stagionalità.

  2. Usare il calendario e le stagioni per fare trading
    Alcune materie prime sottostanno alle leggi della natura ed il loro prezzo si muove in base alla semina ed al raccolto, altre materie prime vedono il loro prezzo cambiare...
Vai al contenuto

🖥 Commodity piu' semplici

 

Video di Luca Bardolla

Fare trading e' rimasto l'ultimo modo per proteggersi da guerre e pandemie.
 
Non vuoi subire il rialzo del gas o delle bollette?
 
Il trading ti permette di proteggerti facendoti guadagnare paccate di soldi dai rialzi o dai crolli dei mercati e non e' tutto !
 
Il trading ti da' la liberta' di muoverti dove vuoi ed alcuni mercati come le materie prime sono davvero davvero semplici.
 
In questo video ti spiego quali sono le materie prime piu' semplici sulle quali fare trading. Ma non e' tutto!
 
Pubblico ogni giorno articoli e risorse utili al tuo trading, e per iniziare a fare trading sulle commodity ho raccolto altri video brevi e miei articoli che ti sono sicuramente utili :
 
Qui trovi 3 consigli su come iniziare a fare trading sulle commodity : https://www.lucabardolla.com/blog/trading-sulle-commodity-3-consigli
 
Qui trovi invece gli indicatori per analizzare il trend sulle...
Vai al contenuto

🖥 Trading sulle commodity, consigli

 

Video di Luca Bardolla

In questo video vi do' 3 consigli per il trading sulle commodity
 
Se invece vuoi imparare le mie strategie sulle commodity, cccedi subito al Master in Commodity dal link qui sotto https://www.lucabardolla.com/commodity
 
Al tuo successo
 
Luca
Vai al contenuto
1 2
Close

Se vuoi imparare a fare trading sei nel posto giusto, sono un trader professionista da 15 anni ed ai miei corsi di formazione hanno partecipato oltre 2000 persone in tutta Europa.

Per insegnarti ho creato e perfezionato negli anni due strumenti didattici unici e particolari:
- Il videocorso completo
- La SalaTrading™ 

Sei arrivato in un posto dove non impari cose base o semplici, qui hai un percorso professionale studiato in ogni dettaglio per renderti operativo sui mercati finanziari in poche ore e renderti un trader capace di operare in totale autonomia.