Blog

📖 Take profit e trailing stop: differenze

articoli sul trading Jan 04, 2023

Articolo di Luca Bardolla

Il take profit non è altro che un ordine limit che permette di chiudere automaticamente l’operazione aperta una volta che questa ha raggiunto un livello predeterminato, registrando un certo guadagno.
La sua funzione può essere considerata opposta a quella dello stop loss in quanto, mentre quest’ultimo limita le perdite, il take profit limita i guadagni.

Il take profit serve per definire il profitto che si vuole realizzare nel momento in cui si assume una certa posizione sul mercato.
In altre parole, è un ordine che permette di chiudere in automatico le operazioni aperte quando il mercato raggiunge un certo livello predeterminato, corrispondente all’obiettivo di profitto atteso per quella specifica operazione.

I livelli di take profit possono essere inseriti sulla piattaforma di trading fornita dal broker sia dopo aver aperto una posizione a mercato sia prima di averla aperta (in...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Cosa sono gli spread sulle commodity

Articolo di Luca Bardolla

Lo spread trading è sicuramente una delle migliori tecniche per operare nel settore delle commodities. I contratti che tipicamente vengono utilizzati per fare spread trading sono i contratti futures.

Ma cosa significa operare in spread? La parola spread è molto utilizzata in finanza e può assumere diversi significati, in questo caso si intende la differenza di prezzo o di rendimento che esiste fra due titoli finanziari correlati fra di loro (nel nostro caso fra due materie prime). Quindi operare in spread significa aprire due operazioni nello stesso momento su due diversi contratti, una long e una short.

Esistono due diverse tipologie di spread:

  • Spread intramarket: le due operazioni vengono aperte sulla stessa materia prima, ma su contratti futures che hanno diverse scadenze. In questo caso saremo long e short su due future nello stesso mercato, ma in mesi differenti.
  • Spread intermarket: le due operazioni vengono aperte su materie...
👉🏻 Vai all'articolo

📖 I dati di mercato su TradingEconomics

articoli sul trading Jan 02, 2023

Articolo di Luca Bardolla

TradingEconomics.com è un sito web che fornisce serie storiche, dati statistici, previsioni e notizie sull'economia di ogni nazione.

Il principale scopo del sito è quello di fornire indicatori economici per l'economia di ogni paese, inclusi indicatori sul PIL, il mercato del lavoro, la sanità, il commercio, i prezzi al consumo e all'ingrosso, la produzione industriale, le abitazioni e i consumatori, nonché indicatori dei mercati (valute, criptovalute, titoli di Stato, azioni delle aziende, etc.) e sul rating dei debiti sovrani.

Nella sezione “Markets” è possibile avere una overview dell’andamento di tutti i principali mercati mondiali con tanto di heatmap che evidenzia l’andamento di un determinato sottostante per diversi orizzonti temporali.

Nella sezione “Countries” è possibile selezionare un paese specifico ed avere un’overview dei suoi principali indicatori economici.


...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Indici di borsa americani

articoli sul trading Nov 14, 2022

Articolo di Luca Bardolla

I principali indici azionari americani sono il Dow Jones, il NASDAQ e l’S&P 500. Andiamo a vedere nel dettaglio qual è la modalità di calcolo utilizzata da questi indici e da quali aziende si compongono.

Se vuoi approfondire nel dettaglio cosa sono gli indici di borsa ti rimando invece all'articolo postato sul blog qualche giorno fa  https://www.lucabardolla.com/blog/indici-di-borsa 

Il Dow Jones comprende i 30 titoli azionari principali quotati nel mercato statunitense. Viene definito come indice di tipo price weighted, ovvero il fattore di ponderazione è dato dal prezzo dei titoli che compongono l’indice. Non è legato ad alcun settore specifico, ma include titoli appartenenti sia a settori tradizionali sia della new economy. La scelta di includere o escludere i titoli dal paniere spetta alla redazione del “The Wall Street Journal”, ma generalmente le...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Correlazione tassi d’interesse e valute

Articolo di Luca Bardolla

L’andamento dei tassi di cambio e quello dei tassi d’interesse presentano una forte correlazione. Infatti una modifica dei tassi influisce direttamente sul valore di una valuta rispetto alle altre.

L’aumento dei tassi d’interesse incrementa la remunerazione degli attivi denominati nella valuta interessata, attirando, di conseguenza, un numero maggiore di investitori.

Un aumento dei tassi consente inoltre di contrastare un’inflazione eccessiva. L’inflazione fa perdere valore a una valuta sul mercato dei cambi. Un aumento dei tassi d’interesse influisce pertanto in modo positivo sul valore di una valuta. Ad esempio, se negli Stati Uniti vengono aumentati i tassi, in teoria il dollaro dovrebbe apprezzarsi rispetto alle altre valute. Pertanto, il tasso di cambio della coppia EUR/USD dovrebbe diminuire.

La riduzione dei tassi d’interesse diminuisce la remunerazione degli attivi denominati nella valuta di...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Indici - Cosa sono ed i principali

articoli sul trading Nov 09, 2022

Articolo di Luca Bardolla

Gli indici di Borsa sono dei “panieri” di azioni, composti da quantità variabili di titoli azionari acquistabili sulle Borse mondiali. L’andamento di un indice indica la media dell’andamento dei titoli inclusi nel paniere. Non si tratta di una media matematica, bensì ponderata.

Gli indici di borsa sono calcolati facendo una media dei prezzi di scambio. Essi in genere possono esser classificati in tre categorie, in particolare:

  •  Indici equally weighted: il termine “equally” indica “uguaglianza”, in questo caso infatti si effettua il calcolo sulla base di una semplice media. In tal modo, tutti i titoli hanno il medesimo peso, indipendentemente dalla capitalizzazione;
  •  Indici price weighted: si procede al calcolo dell’indice tenendo in considerazione il peso di ciascun titolo, il quale si valuta in base al prezzo di scambio dello stesso. Il peso di ogni...
👉🏻 Vai all'articolo

📖 MetaTrader su più monitor

articoli sul trading Nov 07, 2022

Articolo di Luca Bardolla

Una delle principali carenze della piattaforma Metatrader è che non è stata prevista la possibilità di utilizzarla su postazioni multi-monitor. I vari grafici restano infatti confinati all’interno della finestra dell’applicazione e non è possibile trascinarli su un secondo monitor.

Fortunatamente questa carenza è facilmente aggirabile installando più piattaforme sullo stesso computer e facendole girare contemporaneamente su diversi monitor.

La procedura per installare due o più piattaforme sullo stesso PC è molto semplice. Dopo aver installato la prima piattaforma in una directory del proprio PC, bisogna installare la seconda in una diversa directory. Vediamo come fare, supponendo di voler adoperare due Piattaforme Metatrader dello stesso broker.

Dopo avere installato la Metatrader una prima volta, sarà necessario scaricare di nuovo l'applicazione e lanciare un'altra volta...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Cos’`e il Metaquotes ID

articoli sul trading Nov 04, 2022

Articolo di Luca Bardolla

Tra le varie funzionalità che la versione mobile della Metatrader ci offre ci sono le notifiche push che ci consentono di ricevere messaggi personali, indipendentemente dal nostro numero di telefono o dall'operatore di rete mobile.

La piattaforma Metatrader è utilizzabile anche nella sua versione mobile e può essere installata direttamente su smartphone o tablet Android e iOS.

Vediamo insieme la procedura di installazione per dispositivi Android.

La prima cosa da fare è accedere al Play Store e digitare nella barra di ricerca “Metatrader 4” oppure “Metatrader 5” a seconda della versione desiderata e cliccare il tasto “installa”.

Una volta completata l’installazione sul dispositivo possiamo aprire l’applicazione e cliccare su “Accetta” per accettare le varie informative.

Avremo subito accesso ad un account demo di default. Per accedere ad un account personale...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Tasti veloci per la Metatrader

articoli sul trading Nov 03, 2022

Articolo di Luca Bardolla

La piattaforma MetaTrader offre la possibilità di accedere ad alcune funzioni ed eseguire comandi in modo facile e veloce tramite i tasti di scelta rapida. 

I tasti di scelta rapida sono una combinazione di tasti che, se digitati simultaneamente sulla tastiera, consentono di eseguire un comando specifico. 

Ad esempio CTRL+C è una combinazione di tasti utilizzata per copiare il testo selezionato nella maggior parte dei programmi che operano in ambiente Windows. Per la MetaTrader funziona esattamente allo stesso modo, è possibile utilizzare delle scorciatoie per accedere a funzioni accessibili anche dal menu o dalla barra degli strumenti (ad es. F9 è il tasto di scelta rapida per aprire la finestra “Nuovo Ordine”). 

Ecco una lista dei tasti di scelta rapida disponibili in MetaTrader:

Tasto di scelta rapida

Funzione

scorrimento del grafico da sinistra

scorrimento del grafico...

👉🏻 Vai all'articolo

📖 Trading da remoto con Teamviewer e VPS

articoli sul trading Nov 02, 2022

Articolo di Luca Bardolla

Un VPS (Virtual Private Server) è una macchina virtuale che è possibile “affittare” e che esegue la propria versione di un sistema operativo. Si tratta di un ambiente virtuale che può essere collocato su un server, completamente indipendente dal computer e dall'utente.

Un VPS è quindi in grado di garantire un funzionamento ininterrotto perché dotato di un'alimentazione e una connessione permanenti, permettendo l’esecuzione di applicazioni, piattaforme e expert advisor anche quando il computer dell’utente è spento.

Se utilizziamo degli expert advisor un VPS è il prerequisito per il loro corretto funzionamento in live trading, poiché ci mette al riparo da improvvise interruzioni e riavvii dovuti a mancanza di corrente elettrica e/o interruzione della connessione a internet.

TeamViewer è invece un software per l'accesso e il controllo remoto del computer. Si tratta di un...

👉🏻 Vai all'articolo
Close

Se vuoi imparare a fare trading sei nel posto giusto, sono un trader professionista da 15 anni ed ai miei corsi di formazione hanno partecipato oltre 2000 persone in tutta Europa.

Per insegnarti ho creato e perfezionato negli anni due strumenti didattici unici e particolari:
- Il videocorso completo
- La SalaTrading™ 

Sei arrivato in un posto dove non impari cose base o semplici, qui hai un percorso professionale studiato in ogni dettaglio per renderti operativo sui mercati finanziari in poche ore e renderti un trader capace di operare in totale autonomia.